"Bike West Sicily" - In bici tra natura e cultura

Location: Trapani, Favignana, Erice, Marsala, area del Belice, Mazara del Vallo, Selinunte, Segesta, Scopello, San Vito Lo Capo

Informazioni utili

Tutto l'anno

8 giorni – 7 notti

a partire da:
€ 1199 a persona

I LUOGHI DELLA VACANZA

Diario di viaggio

In questo viaggio, lontano dai tradizionali circuiti turistici, scopriremo la diversità della parte ovest dell’isola più grande del Mediterraneo, con piccoli gruppi in bicicletta.

Il nostro percorso in Sicilia, sarà un viaggio nel tempo, tra Europa e Africa, dove scopriremo le diverse culture che hanno lasciato la loro impronta sul territorio.

Esploreremo insieme i molteplici paesaggi, le riserve naturali, la gastronomia locale, le fragranze e i colori che caratterizzano questa zona unica al mondo. Pedaleremo tra campi di olive e vigne, dagli antichi templi di Segesta alle spiagge incontaminate  della costa, dai paesi fantasma alla città medievale di Erice, fino alla magica isola di Favignana, magari rilassandosi degustando un bicchiere di Marsala nelle storiche cantine.

Immergiti con Sicilybybike in un viaggio autentico e intenso di emozioni!

Amunì!

Giorno 1:
Trasferimento alla città dei due mari: Trapani. Dopo l’alloggio presso il nostro hotel in centro storico dove conoscerete le vostre compagne di viaggio, c’è tempo libero per passeggiare lungo le mura antiche, scoprire i palazzi e le numerose chiese, vedere la punta della città dove s’incontrano il Tirreno e il Mediterraneo. Li è possibile poter apprezzare un meraviglioso tramonto prima di ritrovarsi al ristorante e condividere il programma della nostra settimana .

Giorno 2: Favignana (ca. 30km +-150m)
Partenza con le biciclette per la nave che ci porterà a Favignana, un’isola con la forma di una farfalla. Gireremo l´isola nei posti più suggestivi . Visiteremo il museo della Tonnara di Favignana che apparteneva alla famosa famiglia Florio, per scoprire un’usanza che dura da più di mille anni: la mattanza. Ritorno in nave e pedalata verso il nostro nuovo alloggio, uno stupendo baglio siciliano in piena campagna dove passeremo due notti.

Giorno 3: Erice – Golfo di Macari (47 km +500 m /-1.200 m)
Arrivando in funivia a circa 700 m, visiteremo a piedi la mitica città elymo-punica di Erice con il suo nucleo medievale perfettamente conservato che ospita dolci segreti alle mandorle. Raggiungeremo la costa scendendo in bici ammirando un’incantevole panorama con sosta alla grotta Mangiapane abitata dalla preistoria: stupendo museo agro pastorale siciliano, dove conosceremo gli antichi mestieri e le tradizioni del territorio. Continuiamo l’ avventura di oggi raggiungendo il golfo di Macari, una delle coste più selvagge della zona e ritorniamo con il transfer in agriturismo.

Giorno 4: Agriturismo – Ruta di Sale – Marsala – Mazara del Vallo (70km +- 100m)
Partenza in bici per la Via del Sale in direzione Marsala. Visiteremo il museo del sale di Nubia con le sue saline e mulini arabi. Attraversando uliveti e vigne abbiamo tempo per una pausa guardando l’isola di Mozia e le Egadi prima di fare una visita alla cantina Florio con una degustazione. Proseguirà verso Maraza del Vallo, città ricca di passato e presente arabo, dove il centro storico é una vera medina mediterranea nella quale ci aspetta la nostra cena tradizionale della zona a base di Cous Cous di pesce in una trattoria popolare.

Giorno 5: Mazara del Vallo – Cava di Cusa – Selinunte (46km +-300m)
Iniziamo la giornata raggiungendo Torretta Granitola, primo borgo siciliano conquistato dai saraceni, passando per la riserva naturale di Lago Preola e Gorghi Tondi. Continueremo per la selvaggia costa della Sicilia occidentale con pausa nella spiaggia di Tre Fontane. Dopo la visita alle Cave di Cusa andremo nell’antica città di Selinunte e visiteremo il sito archeologico piu grande d’Europa. Dormiremo nella zona di produzione del nocella del Belice dalle quali si produce un olio apprezzato a livello mondiale che assaggeremo.

Giorno 6: Poggioreale – Gibelina Vecchia – Segesta (45km +500m / -700m)
Transfer alla zona del Belice marcata dal terremoto del ’68 con le sue città fantasma: le affascinanti Poggioreale, Salaparuta e Gibellina. Cammineremo attraverso la più grande opera di arte contemporanea d’Italia: il cretto di Burri, esperienza unica. Andando in bici esploreremo l’entroterra con le sue colline e raggiungendo Segesta, ammireremo il suo tempio greco e il suo teatro antico, immerso nella natura senza tempo. Alloggeremo in un agriturismo nella zona circostante in piena campagna.

Giorno 7: Agriturismo – Riserva Zingaro (35km + 500m/ -700m) Riserva Zingaro a piedi (7km, + 250m/ -300m)
Partenza in bici per Scopello: piccolo borgo con vista sul mare dove sono presenti dei bellissimi faraglioni. Arriveremo all’ingresso Est della riserva naturale dello Zingaro: luogo incontaminato dove sono presenti delle calette naturali con acqua cristallina. Sono previste 2 ore di cammino lungo la costa per raggiungere l’uscita Ovest dove ci attenderà un breve transfer che ci farà arrivare alla nostra ultima destinazione: la meravigliosa spiaggia di San Vito Lo Capo, nostra ultima tappa del viaggio. Alloggeremo in paese.

Giorno 8:
Per chi vuole sarà possibile ammirare l’alba sul mare. Qui termina la nostra avventura siciliana con Sicilybybike.
Transfer per Palermo / Aeroporto

  • Trasferimenti in Sicilia
  • 7 notti in camera doppia con bagno o doccia / WC  (4 notti in agriturismo, 3 notti in Alberghi 3 Stelle), mezza pensione
  • Veicolo di scorta per max. 2 persone nei giorni 3, 4, 5, 6 e 7 (non guidato della guida)
  • Noleggio biciclette (bici da trekking a 27 velocità e borsa da viaggio) dal 2° al  7° giorno
  • Guida turistica di lingua italiana, qualificata della Provincia di Trapani
  • Biglietto nave, funivia
  • Biglietti museo, parco archeologico, riserva naturale, grotta
  • Trasporto bagagli
  • Volo
  • Pranzo/ Picnic
  • Supplemento Camera singola (200€)
  • Bevande

Sogni una vacanza come come questa?

Scrivici o vieni in agenzia per maggiori informazioni e per personalizzare la tua esperienza!

Condividi: